Cicatielli freschi con zucchine, cipollotto e ricotta salata

Cicatielli freschi con zucchine, cipollotto e ricotta salata

Primi piatti. Cicatielli freschi con zucchine, cipollotto e ricotta salata. Giornata uggiosa porta inevitabilmente a far pasta fresca. Questa volta un pasta della tradizione pugliese, senza uova con farina di semola. Grazie alla mia amica Filo, pugliese D.O.C., che qualche anno fa mi ha insegnato tutto sulla pasta di semola. Per il condimento non ho voluto fare niente di complicato; una zucchina e cipollotto scottati molto velocemente, abbondante basilico fresco ed una generosa spolverata di pepe, scorza di limone e ricotta salata. lasciati ispirare da queste mie ricette e condividi sui social il risultato finale taggando @ilgustodiandre . Buon divertimento!!!

.

.

Ingredienti per 4 persone:

Per la pasta:

  • 250 g di semola rimacinata di grano duro
  • 50 g di farina tipo “0”
  • 170 ml di acqua tiepida
  • pizzico di sale

Per il condimento:

  • 2 zucchine
  • 3 cipollotti
  • aglio
  • Basilico
  • Limone
  • ricotta salata
  • Olio EVO, sale, pepe

.

Cicatielli freschi con zucchine, cipollotto e ricotta salata

.

Cicatielli freschi con zucchine, cipollotto e ricotta salata

Procedimento:

  1. Per la pasta: mettete la farine mescolate a fontana (anche dentro una ciotola) e cominciate a versare l’acqua a filo, un pizzico di sale, mescolando e amalgamando, fino a terminare l’acqua: deve risultare un impasto compatto, ma lavorabile (se dovesse essere appiccicoso, unire poca semola alla volta).
  2. Lavorate con le mani, impastando sul piano di lavoro fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.
  3. Prendete piccole porzioni d’impasto e formate dei budellini di pasta (come per fare i gnocchi, ma più sottili) dello spessore di circa mezzo cm.
  4. Tagliate a tronchetti di circa 2 cm e ricavare i  cicatielli premendo con due dita e facendoli rotolare sul piano di lavoro.
  5. Bisogna ricordarsi sempre di infarinare i cicatielli per non farli appiccicare tra loro.
  6. Disporre i cicatielli su uno strofinaccio pulito e asciutto, man mano che si fanno, non  ammassandoli, per non farli attaccare.
  7. Mondate e tegliate a cubetti le zucchine e lasciatele per circa un’ora su uno strofinaccio.
  8. Mondate e tagliate a rondelle il cipollotto fresco.
  9. In una padella antiaderente, filo d’olio, aglio in camicia (che toglierete a fine cottura) e rosolate per qualche minuto le verdure.
  10. aggiustate di sale.
  11. Cuocete la pasta per qualche minuto in abbondante acqua salata.
  12. Amalgamatele con le zucchine ed il cipollotto.
  13. Spezzettate con le mani del basilico fresco.
  14. Amalgamate pasta e verdure.
  15. Grattugiate dopo aver impiattato della ricotta salata, la buccia del limone e pepe.

.

1

2

3

4

close

RIMANI AGGIORNATO


Related Posts

Piadina di ceci con rucola stracchino e pesto al pomodoro secco

Piadina di ceci con rucola stracchino e pesto al pomodoro secco

Oggi piadina di ceci con rucola stracchino e pesto al pomodoro secco, cibo street food!!! Una versione vegan della mitica piadina. Provate questa ricetta semplicissima e farcitela come più vi piace. Qui troverete anche la ricetta del nostro pesto di pomodori secchi… da utilizzare anche […]

Melanzane ripiene e fritte

Melanzane ripiene e fritte

Antipasto. Melanzane ripiene e fritte. Piatto dei ricordi. Questa ricetta mi viene tramandata dalla mia nonna. Mitica, quando sapeva che andavo a trovarla me le preparava, mangiate calde o temperatura ambiente, un piatto che si può proporre come aperitivo, antipasto o secondo piatto. Una classica […]



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *