Pizza fritta

Pizza fritta

Domenica bestiale! La pizza fritta. Sfizioso street food della tradizione culinaria napoletana… In versione finger, per un apericena “a oltranza”… “senza una fine”!!! Con un impasto classico o integrale, una volta fritta è pronta per essere guarnita a proprio piacimento… io oggi una classico, pomodoro, mozzarella, Parmigiano e basilico. Prova la ricetta e buon divertimento!!!

.

https://www.instagram.com/p/B_cA1FiIYa7/?utm_source=ig_web_copy_link

.

Ingredienti per 6 persone:

  • 600 g di farina tipo 2 Mulino Marino
  • 450 g di acqua fredda
  • 10 g di olio EVO
  • 5 g di lievito di birra fresco
  • 10 g di sale
  • 10 g di zucchero
  • farina di semola
  • olio di arachidi per friggere

Condimento:

  • pomodori pelati
  • mozzarelle
  • origano
  • Parmigiano
  • Olio, sale, pepe

.

Pizza fritta

Procedimento:

  1. Mettete la farina nella planetaria ed unite 3/4 della dose d’acqua fredda con il lievito, lo zucchero e mescolate il tutto come nel video.
  2. Unite la restante acqua per farla assorbire dalla farina ed impastate fino a quando l’impasto non si attacca al  gancio. Circa 15 minuti.
  3. Infine unite il sale e l’olio.
  4. Mescolate ancora con il gancio
  5. Fate riposare l’impasto 15 minuti coprendo con pellicola.
  6. Mettete l’impasto su una spianatoia leggermente infarinata e fate delle pieghe per incorporare aria.
  7. Mettete l’impasto in una capiente ciotola, coprite con una pellicola trasparente e lasciate lievitare almeno 30 ore in frigo nella parte bassa.
  8. Una volta trascorso il tempo, tirate fuori dal frigo l’impasto e lasciatelo riposare per 15 minuti.
  9. Rimodellate delicatamente l’impasto creando altre pieghe fino a creare una palla tesa ed elastica
  10. Prendete l’impasto, ricavate delle palline grandi come quelle da tennis e mettetele su una teglia leggermente infarinata: fatele nuovamente lievitare e, quando avranno nuovamente raddoppiato il loro volume (circa 1 ora), schiacciatele con le mani in modo da formare una pizza.
  11. Ora potete cominciare a friggere le pizze.
  12. Fate scaldare abbondante olio in una padella larga con i bordi abbastanza alti.
  13. Quando l’olio avrà raggiunto la temperatura ottimale, immergeteci i dischi di pasta e lasciateli friggere per 2-3 minuti da entrambi i lati fino a quando non saranno perfettamente dorati.
  14. Scolate le pizzette, fatele sgocciolare su un foglio di carta da cucina assorbente e conditele con un paio di cucchiai di sugo, la mozzarella a tocchetti e qualche foglia di basilico. Parmigiano grattugiato e origano e pepe.
  15. Servite immediatamente.

Related Posts

La mia crostata d’autunno

La mia crostata d’autunno

Dolci da mordere. La mia crostata d’autunno. Oggi un esperimento. Questo week ho voluto unire 3 elementi d’autunno: le castagne, la zucca ed il cioccolato. Chi l’ha assaggiata ha apprezzato. Qui troverete le dosi di ogni singola lavorazione. Partiamo da una frolla con farina di […]

Piadina di ceci con rucola stracchino e pesto al pomodoro secco

Piadina di ceci con rucola stracchino e pesto al pomodoro secco

Oggi piadina di ceci con rucola stracchino e pesto al pomodoro secco, cibo street food!!! Una versione vegan della mitica piadina. Provate questa ricetta semplicissima e farcitela come più vi piace. Qui troverete anche la ricetta del nostro pesto di pomodori secchi… da utilizzare anche […]



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial