Brutti ma buoni al cacao

Brutti ma buoni al cacao

Dolci tentazioni. Brutti ma buoni al cacao. Per quando hai voglia di farti un piccolo regalo. Ricetta facilissima, con pochissimi ingredienti. Un mix di frutta secca, nocciole, mandorle e noci, il banco dell’uovo montato, cacao amaro ed il gioco è fatto. Croccanti e profumatissimi, un esplosione di gusto. Lasciati ispirare da questa ricetta e condividi sui social il risultato finale taggando @ilgustodiandre . Buon divertimento!!!

.

Brutti ma buoni al cacao

.

Ingredienti:

  • 90 g di albumi (circa 3 uova)
  • 160 g di zucchero
  • 200 g tra nocciole noci e mandorle
  • 15 g di cacao amaro

.

Brutti ma buoni al cacao

.

Procedimento:

Monta nella ciotola di una planetaria munita di fruste gli albumi finchè diventeranno bianchi.

Aggiungi lo zucchero in tre volte distinte fino a ottenere una meringa spumosa.

Una volta ottenuto un composto areato, a mano e delicatamente, unisci con un lecca pentole il mix di granella tritata grossolanamente di nocciole, noci e mandorle.

Ora il cacao amaro.

Versa il composto in una pentola di acciaio bassa e larga e cuoci a fuoco dolce mescolando delicatamente per circa 5 minuti.

Questa operazione servirà ad asciugare la meringa e a rendere i dolci più croccanti e friabili dopo la cottura, altrimenti rimarrebbero gommosi.

Terminata la cottura, spegni il fuoco e preleva una cucchiaiata di composto che disporrai sulla carta forno aiutandoti ad appoggiarla con un altro cucchiaio.

Tieni distanziati i mucchietti perché in cottura tenderanno a gonfiare.

Inforna i biscotti in forno statico preriscaldato a 150° per 30 minuti.

Una volta cotti, estrai i brutti ma buoni dal forno e lasciali intiepidire, poi mettili a raffreddare completamente su di una gratella.

.

Brutti ma buoni al cacao

.

Brutti ma buoni al cacao
close
RIMANI AGGIORNATO


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.