La “regina” – pizza margherita

La “regina” – pizza margherita

La “regina” – pizza margherita. Quando tra i mille gusti si propone la classica… non ce nè! Abbinamenti semplici da gustare ad occhi chiusi. Prova la ricetta e buon divertimento!!!

.

https://www.instagram.com/p/B9mji_yIVaC/?utm_source=ig_web_copy_link

.

La “regina” – pizza margherita

Ingredienti per la teglia da forno di casa:

  • 600 g di farina tipo 2 MULINO MARINO
  • 450 g di acqua fredda
  • 10 g di olio EVO
  • 5 g di lievito di birra fresco
  • 10 g di sale
  • 10 g di zucchero
  • farina di semola o riso

Per la farcitura:

  • 400 g di pomodori pelati
  • 200 g mozzarella
  • basilico
  • 50 g di parmigiano
  • origano
  • Olio EVO, sale, pepe

.

4 video per scoprire passo passo ingredienti e tecniche per il raggiungimento della pizza ad alta idratazione fatta col forno di casa

.

Procedimento:

  1. Mettete le farine in una ciotola e la polvere di liquirizia, unite 3/4 della dose d’acqua fredda con il lievito precedentemente sciolto, lo zucchero e mescolate con un cucchiaio dai bordi della ciotola verso il centro.
  2. Impastate col cucchiaio delicatamente e bene, appena l’impasto è abbastanza compatto.
  3. Unite la restante acqua piano piano per farla assorbire dalla farina ed impastate per 15 minuti. Infine unite il sale e l’olio.
  4. Mescolate ancora con il cucchiaio (otterrete un impasto morbido, umido e molto appiccicoso, non aggiungete altra farina).
  5. Fate riposare l’impasto 15 minuti coprendo con pellicola.
  6. Mettete l’impasto su una spianatoia leggermente infarinata e fate delle pieghe per incorporare aria. Ripetere questa operazione per 2 o 3 volte come nel video sottostante.
  7. Mettete l’impasto in una capiente ciotola, coprite con una pellicola trasparente e lasciate lievitare almeno 18/24 ore in frigo nella parte bassa.
  8. Una volta trascorso il tempo, tirate fuori dal frigo l’impasto e lasciatelo riposare per 15 minuti.
  9. Rimodellate delicatamente l’impasto e fino a creare due palle tese ed elastiche.
  10. Lasciate lievitare ancora per 4 ore a temperatura ambiente con pellicola.
  11. Ora l’impasto è pronto per essere steso delicatamente con le mani ed informato.
  12. Preparate la crema di asparagi cuocendo i gambi con acqua e folgie di menta per 7/8 minuti e frullare il tutto. Aggiustare di sale e filo d’olio.
  13. Lasciate da parte le punte degli sparagi.
  14. Oliate la teglia, stenderci l’impasto delicatamente , aiutandovi con i polpastrelli a creare uno strato uniforme e ricco di bolle.
  15. Posizionatele sull’impasto la passata di pomodoro, pizzico di sale e filo d’olio.
  16. Sull’impasto pizzico di sale e filo d’olio. Infornate a 250° nell’ultimo ripiano basso, quello a contatto con la base del forno per 17/18 minuti, passato il primo tempo mettete la teglia in forno nel ripiano più alto per altri 4/5 minuti.
  17. Una volta cotta posizionate la mozzarella, basilico a pioggia, pepe, origano, parmigiano grattugiato e filo d’olio a crudo.

Related Posts

Piadina di ceci con rucola stracchino e pesto al pomodoro secco

Piadina di ceci con rucola stracchino e pesto al pomodoro secco

Oggi piadina di ceci con rucola stracchino e pesto al pomodoro secco, cibo street food!!! Una versione vegan della mitica piadina. Provate questa ricetta semplicissima e farcitela come più vi piace. Qui troverete anche la ricetta del nostro pesto di pomodori secchi… da utilizzare anche […]

Frisella mediterranea

Frisella mediterranea

Antipasto. Frisella mediterranea. Un classico piatto tipico pugliese… la tradizione vince sempre, ed ecco qua un semplicissimo e gustosissimo antipasto. Poche parole, lasciati ispirare da queste mie ricette e condividi sui social il risultato finale taggando @ilgustodiandre . Buon divertimento!!! . . Ingredienti per 4 […]



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial