STRÚDEL di mele

STRÚDEL di mele

Dolci tentazioni. STRÚDEL di mele. Oggi un classico dolce della tradizione sudtirolese. La realizzazione è semplice, una pasta sottilissima ed una guarnizione di mele, uvetta, pinoli, cannella e scorza di limone. Ricordiamoci sempre l’impanatura interna di pangrattato per mantenere leggermente umido l’impasto interno. Ideale per una merenda sana e golosa, ma anche un dessert di fine pasto irresistibile. Che cosa aspettate, mano il mattarello e si parte. Lasciatevi ispirare da questo dolcetto e condividete sui social il risultato finale taggando @ilgustodiandre . Buon divertimento!!!

.

STRÚDEL di mele

.

Ingredienti:

Per la sfoglia:

  • 130 g di farina tipo “0”
  • 30 g di farina di grano saraceno
  • 50 g di acqua
  • 1 uovo intero
  • 1 cucchiaio di olio EVO
  • un pizzico di sale

Per il ripieno:

  • 4 mele
  • 4 cucchiai di zucchero di canna
  • 60 g di uvetta
  • 50 gr di pinoli
  • buccia grattugiata di 1 limone
  • 2 cucchiaini di cannella in polvere
  • 50 g di burro fuso
  • 80 g di pan grattato
  • zucchero a velo per completare

.

STRÚDEL di mele

.

STRÚDEL di mele

Procedimento:

Prima di tutto sbucciate le mele e tagliatele a pezzettini piccoli.

Disponete le mele in ciotola con zucchero, uvetta, buccia di limone grattugiata e cannella.

Mescolate bene e mettete da parte.

In una padella tostate pochissimo i pinoli e aggiungeteli alle mele.

Per la sfoglia, in una ciotola adagiate la farina e il pizzico di sale, fate un buco al centro e aggiungete acqua, olio e uovo.

Mescolate inglobando man mano farina, quando i liquidi sono assorbiti, impastate con le mani, se necessario, aggiungendo un altro pochino di farina.

Formate una palla e lasciate riposare per 5 minuti.

Utilizzate una carta da forno come base di stesura leggermente spolverata di farina.

Utilizzate un mattarello lungo e leggermente spolverato e stendete piano partendo dal centro per poi allungare.

La pasta dev’essere sottile 2 mm circa e dovrete realizzare un rettangolo piuttosto lungo e largo.

Assicuratevi che il fondo e la superficie, siano sempre spolverate di farina e non umide.

Fondete il burro e lasciate raffreddare, pennellate tutta la superficie della pasta strudel e aggiungete il pan grattato.

Aggiungete il ripieno di mele, stendetelo lasciando circa 2 cm di bordo sui 4 lati.

Ripiegate sul ripieno i due estremi sotto e sopra e poi richiudete sopra i due estremi laterali

In questo modo lo strudel è perfettamente sigillato!

Il ripieno non esce e si taglieranno fette compatte partendo dalla prima!

A questo punto, arrotolare lo strudel aiutandovi con la carta da forno sottostante.

Arrotolate fio all’estremità, facendo capitare la chiusura sotto.

Infine, ponete lo Strudel di mele in teglia foderata di carta da forno e pennellate con il restante burro fuso.

Cuocete in forno già ben caldo nella parte media a 180° per circa 30 minuti e poi abbassate la temperatura a 170° e proseguite per ancora 30 minuti

Una volta cotto lasciatelo raffreddare e prima di servire una generosa spolverata di zucchero a velo.

.

STRÚDEL di mele


Related Posts

Piadina di ceci con rucola stracchino e pesto al pomodoro secco

Piadina di ceci con rucola stracchino e pesto al pomodoro secco

Oggi piadina di ceci con rucola stracchino e pesto al pomodoro secco, cibo street food!!! Una versione vegan della mitica piadina. Provate questa ricetta semplicissima e farcitela come più vi piace. Qui troverete anche la ricetta del nostro pesto di pomodori secchi… da utilizzare anche […]

Melanzane ripiene e fritte

Melanzane ripiene e fritte

Antipasto. Melanzane ripiene e fritte. Piatto dei ricordi. Questa ricetta mi viene tramandata dalla mia nonna. Mitica, quando sapeva che andavo a trovarla me le preparava, mangiate calde o temperatura ambiente, un piatto che si può proporre come aperitivo, antipasto o secondo piatto. Una classica […]



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *