Aprilatico burger

Aprilatico burger

Alla scoperta di prodotti Slow Food. Aprilatico burger. Oggi dopo aver cotto il pane, questa volta rigorosamente con farina integrale, ho voluto provare questa verdura campana, presidio slow food. Grazie all’azienda Marrazzo, ho gustato nel mio buns questo broccolo cotto al naturale, dal gusto più gentile e delicato. Oltre al broccolo ho aggiunto una bella fetta importante di mozzarella di bufala, qualche pomodorino secco ed un uovo all’occhio di bue. Burger golosissimo e succoso. Qui trovate la ricetta del buns! Scopri, prova, gusta e buon divertimento!!!

.

Ingredienti per 8 panini:

  • 500 g di farina tipo integrale MULINO MARINO
  • 250 g di latte
  • 100 g di acqua
  • 10 g di olio EVO
  • 5 g di lievito di birra fresco
  • 10 g di sale
  • 10 g di zucchero

Per il condimento:

  • broccolo aprilatico
  • basilico
  • mozzarella di bufala
  • pomodorini secchi
  • uovo
  • Olio EVO, sale, pepe

.

Aprilatico burger

.

Aprilatico burger

Procedimento:

  1. Mettete le farine in una ciotola, unite 3/4 della dose d’acqua fredda e latte con il lievito precedentemente sciolto, lo zucchero e mescolate con un cucchiaio dai bordi della ciotola verso il centro.
  2. Impastate col cucchiaio delicatamente e bene, appena l’impasto è abbastanza compatto. Unite la restante acqua piano piano per farla assorbire dalla farina ed impastate per 15 minuti. Infine unite il sale e l’olio.
  3. Mescolate ancora con il cucchiaio (otterrete un impasto morbido, umido e molto appiccicoso, non aggiungete altra farina).
  4. Fate riposare l’impasto 15 minuti coprendo con pellicola.
  5. Mettete l’impasto su una spianatoia leggermente infarinata e fate delle pieghe per incorporare aria. Ripetere questa operazione per 4 volte a distanza di 10 minuti.
  6. Mettete l’impasto in una capiente ciotola, coprite con una pellicola trasparente e lasciate lievitare almeno 18/24 ore in frigo nella parte bassa.
  7. Una volta trascorso il tempo, tirate fuori dal frigo l’impasto e lasciatelo riposare per 30 minuti.
  8. Rimodellate delicatamente l’impasto e fino a creare una palla tenda ed elastica e dividete l’impasto in 8 panetti. Con l’aiuto dei semi impanate le palline di pane.
  9. Stendetele su di un tagliere di legno ed una volta creati lasciateli riposare per 90 minuti.
  10. Ora i panini sono pronti per creare con un taglierino delle incisioni sulla parte superiore dell’impasto stesso. Posizionate delicatamente con le mani su di una pirofila ed informateli a 250° nell’ultimo ripiano basso per 5 minuti e 210° per 15 minuti.
    Una volta cotto il pane tiratelo fuori dal forno e lasciatelo raffreddare completamente.
  11. Siete pronti per farcire il panino; sulla base qualche fetta di melanzana grigliata, poi il pomodorino secco, la burrata, origano, basilico, olio e pepe.

.

Aprilatico burger


Related Posts

Piadina di ceci con rucola stracchino e pesto al pomodoro secco

Piadina di ceci con rucola stracchino e pesto al pomodoro secco

Oggi piadina di ceci con rucola stracchino e pesto al pomodoro secco, cibo street food!!! Una versione vegan della mitica piadina. Provate questa ricetta semplicissima e farcitela come più vi piace. Qui troverete anche la ricetta del nostro pesto di pomodori secchi… da utilizzare anche […]

Sandwich nudo e crudo

Sandwich nudo e crudo

Sandwich time. Sandwich nudo e crudo. Con questo caldo non so cosa mi è venuto in mente. Cuocere il pane in casa ad agosto! Il risultato però merita. Pane integrale al sesamo e la farcia fresca, tutta cruda. Un’insalata di zucchine e basilico, un’ottima bufala affumicata […]



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial