Maltagliati di grano saraceno, pomodorini confit, pesto di basilico e robiola

Maltagliati di grano saraceno, pomodorini confit, pesto di basilico e robiola

Primi piatti. Maltagliati di grano saraceno, pomodorini confit, pesto di basilico e robiola. Carichi per il week?? Oggi vi propongo pasta fresca fatta in casa ma senza uova. Il risultato? I maltagliati si presentano, rustici, molto leggeri, digeribili e legano benissimo con qualsiasi condimento!!! Buon divertimento!!!

.

Ingredienti per 4 persone:

  • 150 g di farina di grano saraceno
  • 150 g di farina di semola
  • 160 g di acqua
  • 20 pomodorini
  • Zucchero
  • Timo fresco
  • 150 g di robiola
  • 20 foglie di basilico
  • 20 mandorle
  • Olio EVO, sale

.

Maltagliati di grano saraceno, pomodorini confit, pesto di basilico e robiola

.

Maltagliati di grano saraceno, pomodorini confit, pesto di basilico e robiola

Procedimento:

  1. Per il pomodorino confit in una teglia con carta da forno posizionare i pomodorini tagliati a metà con la pelle rivolta perso il basso e polverizzare con zucchero, un pizzico di sale ed un filo d’olio. Mettere la teglia in forno a 140° per 40 minuti.
  2. Per il pesto in un mixer inserire le foglie di basilico, le mandorle, un cubetto di ghiaccio e l’olio.
  3. Frullare a scatti il tutto fino a renderlo una crema.
  4. Aggiustarla di sale e tenere da parte. (questi due procedimenti li potete anche fare il giorno prima)
  5. Per i maltagliati, mettete le due farine in una spianatoia, aggiungete il pizzico di sale ed unite gradatamente l’acqua, impastando il tutto!
  6. Lavorate per un paio di minuti l’impasto fino ad ottenere un panetto elastico e malleabile.
  7. Adagiatelo sul tagliere, copritelo con una terrina capovolta e lasciatelo riposare per un’ora.
  8. Spolverate leggermente di farina la spianatoia e stendete l’impasto per i maltagliati al grano saraceno fino ad ottenere una sfoglia sottile ma non troppo.
  9. Con una rotella tagliapasta liscia realizzate delle strisce di pasta larghe due cm e poi praticate dei tagli diagonali.
  10. I maltagliati, essendo tali, non devono essere precisi.
  11. Trasferite, man mano, i maltagliati al grano saraceno, su un vassoio ben distanziati. Lasciarli riposare per circa mezz’ora.
  12. In abbondante acqua salata e bollente cuocete per qualche minuto la pasta fresca, scolatela e condite i maltagliati con i pomodorini, qualche goccia di pesto, dei fiocchi di robiola e qualche fogliolina di timo fresco.
close
RIMANI AGGIORNATO


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.