Torta magica al cacao

Torta magica al cacao

Dolci tentazioni. Torta magica al cacao. Ci aspettano 3 giorni da condividere con amici e parenti… ed ecco qua la magic cake in versione cioccolatosa… decisamente più interessante e golosa… buon divertimento!!!

“La mia torta è magica
E lancia in aria il mondo e lo riprende al volo
Trasforma un pomeriggio in un capolavoro
E mi fa stare bene, oh-yeah
Quando io sto con lei”

.

Torta magica al cacao

.

Ingredienti per 6 persone:

  • 50 g di cacao amaro in polvere
  • 40 g di farina di quinoa
  • 30 g di farina di riso
  • 500 g di latte
  • 4 uova
  • 1 baccello di vaniglia
  • 160 g di zucchero di canna
  • 125 g di burro
  • 5 g di succo di limone
  • 1 pizzico di sale
  • Zucchero a velo
  • Granella di pistacchio

.

Torta magica al cacao

.

Torta magica al cacao

Procedimento:

  1. Iniziate col fondere il burro in un pentolino o microonde e fatelo raffreddare a temperatura ambiente.
  2. Dividete poi gli albumi dai tuorli e versate i tuorli a temperatura ambiente nella ciotola di una planetaria. Aggiungete lo zucchero.
  3. Montate il composto per almeno 10 minuti, fino a quando non sarà bianco e spumoso.
  4. Quindi sempre sbattendo, unite anche i semi del baccello di vaniglia.
  5. Aggiungete un pizzico di sale e il burro fuso.
  6. Continuate a sbattere per qualche minuto, poi setacciate le farine e il cacao amaro all’interno del composto.
  7. Nel frattempo mettete a scaldare il latte in un pentolino; fatelo poi intiepidire e unitelo al composto.
  8. Lasciate incorporare per circa 1 minuto: è fondamentale che il composto non presenti grumi.
  9. A questo punto spremete il succo del limone; poi prendete la ciotola dove avete conservato gli albumi a temperatura ambiente e montateli a neve, unendo il succo di limone.
  10. Incorporate gli albumi montati a neve al resto del composto delicatamente, mescolando con una frusta dall’alto verso il basso in modo da non smontarli e mescolate; otterrete un impasto piuttosto liquido, non spaventatevi, deve essere così.
  11. Carta da forno in una teglia rettangolare e/o quadrata e versate il composto. Infornate a 130° per 70 minuti.
  12. Una volta cotta, estraetela dal forno e controllate con uno stuzzicadenti che la torta sia sufficientemente soda, non liquida.
  13. Quindi lasciatela raffreddare completamente a temperatura ambiente.
  14. Dopodichè ricopritela con la pellicola e lasciatela compattare in frigo per almeno 2 ore.
  15. Quando la torta si sarà compattata, sformatela dalla teglia, e tagliatela a cubotti. Spolverizzate con zucchero a velo e granella di pistacchio e buon appetito!!!
close
RIMANI AGGIORNATO


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.